È nata la Fondazione Verona Minor Hierusalem: una sinergia per crescere con la città

Verona Minor Hierusalem da Progetto diocesano è diventata Fondazione di diritto privato riconosciuta dalla Regione del Veneto il 16 gennaio 2019. Il Consiglio di Amministrazione, nominato dal Vescovo, e il Comitato di Indirizzo rappresentano le istituzioni del mondo ecclesiale, laico e culturale di Verona per una sinergia
che promuova il bene della città, sia attraverso l’impegno di oltre 500 volontari e studenti dell’Alternanza Scuola Lavoro che accolgono cittadini e turisti in 16 chiese di grande ricchezza storica, artistica e culturale, sia attraverso il contributo alla sostenibilità economica di Banco BPM, Cattolica Assicurazioni e, con il Bando Valore Territori, anche di Fondazione Cariverona. Cosa cambierà? Il coinvolgimento di Enti e Istituzioni legate alla città vuole puntare sulla qualità e su un coinvolgimento sempre maggiore dei cittadini veronesi nel rendersi custodi della storia, dell’arte e della cultura di Verona.

Presidente della Fondazione: Mons. Martino Signoretto
Direttore: Paola Tessitore
Vice Presidente della Fondazione: Don Corrado Ginami
Vice Presidente del Comitato di Indirizzo: Stefano Zamagni

CONCERTO E MESSA INTERNAZIONALE

Domenica 19 maggio alle ore 10.30 si terrà il concerto e a seguire alle ore 11.15 la Santa Messa Internazionale a San Tomaso Cantuariense.

Si tratta di una delle cinque messe inserite nel quinto degli eventi mensili proposti dalla Fondazione Verona Minor Hierusalem, promossa e sostenuta dalla Diocesi di Verona, organizzato grazie al  contributo di Banco BPM, Cattolica Assicurazioni e, in riferimento al Bando Valore Territori, della Fondazione Cariverona, in questo caso anche con il partenariato del Conservatorio Felice Dall’Abaco di Verona

Le cinque Messe Internazionali, con la traduzione in varie lingue, si terranno dal 5 maggio al 2 giugno nelle chiese di San Tomaso Cantuariense e Santa Maria in Organo per offrire un servizio agli stranieri e per sottolineare la dimensione musicale della città di Verona.

Le celebrazioni saranno accompagnate da un concerto in apertura o in chiusura.

I traduttori e l’organizzazione dell’accoglienza internazionale saranno gestiti dai Volontari di Verona Minor Hierusalem.

 

Domenica 19 maggio 2019

Chiesa di San Tomaso Cantuariense

Periodo musicale: ‘900 e contemporaneo

Musicisti:

  • Cappella Musicale della Cattedrale di Verona, Ensemble di Ottoni della Cattedrale di Verona, organista Paolo Buro, direttore Giovanni Geraci

Concerto Ante missam, ore 10:30:       

Omaggio musicale a Maria, Madre di Dio  

  • J. Pachelbel, Fantasia, organo
  • G. Frescobaldi, Magnificat Primi Toni, organo alternatim
  • G. Geraci, Beata es, Virgo Maria, Gregoriano e versetti per coro a 3 voci
  • Z. Kodálv, Ave Maria, mottetto per coro a 3 voci pari
  • Anonimo (XVIII sec.?), All’elevazione, organo
  • G. Geraci, Ave Maria, mottetto per coro a 4 voci miste

Messa, ore 11:15:

G. Geraci; M. Betta; O. Gjeilo; L. Molfino; V. Miserachs Grau 

 

Programma completo:

STRAVERONA
“Rinascere dalla Terra. Verona crocevia di civiltà, storia e cultura”

Sabato 18 maggio, nell’ambito della Straverona, il Progetto Verona Minor Hierusalem propone una passeggiata culturale con un percorso storico artistico nelle chiese dell’itinerario “Rinascere dalla Terra, Verona crocevia di civiltà, storia e cultura”

Suddivisi in gruppi di quaranta persone, i partecipanti potranno visitare alcune delle chiese dell’itinerario, e saranno accolti dai volontari in un percorso storico spirituale che li porterà a conoscere una Verona diversa e suggestiva, pur attraversando alcune delle vie più frequentate della città.

Il ritrovo è alle ore 14.00 in Piazzetta SS. Apostoli, attigua a Corso Cavour, dove ci sarà la registrazione dei gruppi e alle 14.30 la partenza dell’itinerario che porterà i visitatori nel sacello delle SS. Teuteria e Tosca, a S. Lorenzo, a S. Eufemia, a S. Giovanni in Foro, a S. Benedetto al Monte e a San Zeno in Oratorio.

disegno di Fabiana Panozzo

Per gustare maggiormente la passeggiata, ai partecipanti saranno forniti alla partenza dei materiali appositi le cui libere offerte contribuiranno a sostenere il Progetto che si basa sul volontariato: potranno scegliere la mappa descrittiva del percorso, insieme alle schede dettagliate delle cinque chiese, o la credenziale del pellegrino (include la mappa descrittiva), cioè una sorta di diario di viaggio dove apporre i timbri delle chiese visitate, che all’interno riporta la descrizione storico artistica degli edifici sacri.

Ogni partecipante riceverà in omaggio un pettorale della 37ª Straverona.
Il numero di partecipanti è limitato a 200.

STRAVERONA

Domenica 19 maggio alle ore 09:00 partirà la 37^ edizione della corsa cittadina della StraVerona.

Info e iscrizioni: www.straverona.it

Il Progetto Verona Minor Hierusalem cerca ancora volontari

Verona Minor Hierusalem, che dal 22 dicembre 2018 sta garantendo l’apertura di 16 chiese in città al di fuori dei tradizionali percorsi turistici grazie ai volontari e agli studenti dell’ASL, informa che è ancora aperta la ricerca di nuovi volontari che desiderino prendersi cura della bellezza della nostra Verona. 

Contattare il sito www.veronaminorhierusalem.it – sezione Diventa Volontario – o a inviare una mail di adesione a: info@veronaminorhierusalem.it

Percorsi Verona Minor Hierusalem in sinergia con la città

Per iscriversi ai prossimi eventi