Prossimi appuntamenti

PASSEGGIATA CULTURALE

Sabato 18 maggio 2019 ore 14:00-17:30
Rinascere dalla Terra, Verona crocevia di storia civiltà e cultura

Sabato 18 maggio, nell’ambito della Straverona, il Progetto Verona Minor Hierusalem propone una passeggiata culturale con un percorso storico artistico nelle chiese dell’itinerario “Rinascere dalla Terra, Verona crocevia di civiltà, storia e cultura”: il percorso è collocato lungo la Via Postumia che attraversa Corso Cavour e il centralissimo corso Porta Borsari, con le visite a chiese che nascondono tesori architettonici e culturali.

Suddivisi in gruppi, i partecipanti potranno visitare alcune delle chiese dell’itinerario, e saranno accolti dai volontari in un percorso storico spirituale che li porterà a conoscere una Verona diversa e suggestiva, pur attraversando alcune delle vie più frequentate della città.

Il ritrovo è alle ore 14.00 in Piazzetta SS. Apostoli, attigua a Corso Cavour, dove ci sarà la partenza dell’itinerario che porterà i visitatori nel sacello delle SS. Teuteria e Tosca, a S. Lorenzo, a S. Eufemia, a S. Giovanni in Foro, a S. Benedetto al Monte e a San Zeno in Oratorio.

A seguire, per chi lo vorrà, è possibile partecipare alla messa celebrata da Don Martino Signoretto alle 18.30 (definiremo a breve in quale chiesa)

Per gustare maggiormente la passeggiata, ai partecipanti saranno forniti alla partenza dei materiali appositi le cui libere offerte contribuiranno a sostenere il Progetto VMH che si basa sul volontariato: potranno scegliere la mappa descrittiva del percorso, insieme alle schede dettagliate delle cinque chiese, o la credenziale del pellegrino (include la mappa descrittiva), cioè una sorta di diario di viaggio dove apporre i timbri delle chiese visitate, che all’interno riporta la descrizione storico artistica degli edifici sacri.

 

RINASCERE DAL CIELO, TRA LE NOTE DI MOZART ED UNA NAVE DI SANTI

Sabato 18 maggio 2019 ore 14:00-17:30
Rinascere dal Cielo, tra le note di Mozart e una nave di Santi

Con Suor Vania Doro, animatrice spirituale, e Katia Benedetti, guida turistica si percorre il quartiere di Veronetta per visitare cinque chiese: S. Tomaso, S. Paolo, S. Maria del Paradiso, S. Nazaro, S. Toscana.
Partenza: ora 14 da S. Tomaso Cantuariense.

Partecipazione con offerta libera previa iscrizione obbligatoria fino al raggiungimento dei posti disponibili

!!! È stato raggiunto il numero massimo di posti disponibili, per entrare in lista d’attesa scrivere a visite@veronaminorhierusalem.it

 

LA MUSICA SACRA NELL’ARTE DELLE RAFFIGURAZIONI E NELLA BELLEZZA DEL SUONO

Verona, martedì 7 maggio 2019, 20:00 – 22:00

serata di formazione aperta a tutti nella Sala dei vescovi in Vescovado dalle ore 20:00 alle 22:00 con alternanza tra relazioni e brani cantati.

Relatori:

Mons. Alberto Turco, direttore della Schola gregoriana femminile “In Dulci Jubilo” di Verona. Relazione “Il canto gregoriano nella liturgia occidentale”.
Prof.ssa Laura Och, docente di Storia della Musica presso il Conservatorio E.F. Dall’Abaco di Verona. Relazione “Musica nella liturgia, musica nella storia”.

Ensemble vocale femminile: Cappella Musicale della Cattedrale di Verona diretto dal maestro Giovanni Geraci. Interventi musicali con brani corali di diverse epoche ed autori quali Kodaly, Rheinberger, Liszt, Guami, Frescobaldi ed altri.

Domenica 19 maggio 2019 alle ore 10.30  si terrà il concerto e a seguire alle ore 11.15 la Santa Messa internazionale a San Tomaso Cantuariense.

Si tratta di una delle cinque messe inserite nel quinto degli eventi mensili proposti dalla Fondazione Verona Minor Hierusalem, promossa e sostenuta dalla Diocesi di Verona, organizzato grazie al  contributo di Banco BPM, Cattolica Assicurazioni e, in riferimento al Bando Valore Territori, della Fondazione Cariverona, in questo caso anche con il partenariato del Conservatorio Felice Dall’Abaco di Verona

Le cinque Messe Internazionali, con la traduzione in varie lingue, si terranno dal 5 maggio al 2 giugno nelle chiese di San Tomaso Cantuariense e Santa Maria in Organo per offrire un servizio agli stranieri e per sottolineare la dimensione musicale della città di Verona.

Le celebrazioni saranno accompagnate da un concerto in apertura o in chiusura.

I traduttori e l’organizzazione dell’accoglienza internazionale saranno gestiti dai Volontari di Verona Minor Hierusalem.

Programma completo

 

LAUDATO SI’, LE MERAVIGLIE DI UN PELLEGRINAGGIO TRA NATURA E CULTURA

Sabato 27 Aprile 2019, ore 14:00 – 17:30

Un itinerario tra arte e spirito in collaborazione con Festival Verona Tessile ideato dall’Associazione Ad Maiora.
Rinascere dall’Acqua, Verona aldilà del fiume è un itinerario durante il quale il viandante si immerge in un ambiente che unisce natura e cultura. Le singole chiese sono incastonate in un paesaggio che permette di contemplare la città “aldilà” del fiume, la parte sinistra dell’Adige, accompagnata dal rumoreggiare dell’acqua, fino a raggiungere la “Verona alta”, attraverso viottoli e scorci ancora apprezzabili perché non hanno nulla di artificiale.
L’atmosfera sacrale delle singole chiese, che nella maggior parte mantengono ancora strutture e linee architettoniche fondamentalmente romanico-medievali, rimanda
volentieri a un “mondo altro”, il mondo celeste, l’aldilà appunto, attraverso il motivo ripetuto del giardino e della natura. Le colonne con i meravigliosi capitelli, ad esempio, richiamano gli alberi del giardino terrestre, i soffitti la volta celeste, per non parlare delle decorazioni floreali. Tra i molti esempi vale la pena segnalare l’altare della chiesa dei Santi Siro e Libera, sul cui paliotto sono presenti preziosi richiami alla natura con tutto il
loro valore simbolico, attraverso incastonature di pietra e madreperla. Come San Francesco, anche il viandante è invitato a cantare il cantico Laudato si’, che loda le meraviglie del creato dove natura e cultura vivono in una simbiosi paradisiaca.

14.00 – Partenza chiesa di San Pietro Martire, ritiro auricolari e per chi lo desidera credenziale.
14.15 – Visita chiesa di Santi Siro e Libera (dentro il Teatro Romano)
15.45 – Passeggiata nella “Verona Alta”: Castel San Pietro, Fontana di Ferro
16:15 – Visita chiesa di Santa Maria in Organo, visita alla Cripta, Sacrestia e Tarsie di fra Giovanni.
17.00 – Visita chiesa di Santo Stefano – Pieve battesimale; Cripta; Conclusione e ritiro auricolari.

Accompagna: Mons. Martino Signoretto, Vicario episcopale per la Cultura, l’Università e il Sociale
Numero posti disponibili: 80
Quota di partecipazione: offerta libera

 

VITE E VINO NELL’ARTE E NEL GIARDINO ALL’ITALIANA “ALDILÁ” DEL FIUME

Sabato 6 Aprile 2019, ore 14.00 – 18.00

Fondazione Verona Minor Hierusalem propone alla città e ai tanti veronesi e visitatori che giungeranno per assistere al Vinitaly, “Vite e vino nell’arte e nel giardino all’italiana “aldilà” del fiume” un percorso a sinistra Adige tra natura, arte e spiritualità.

La partenza è prevista dal giardino con viti presenti nella casa di spiritualità Figlie di Gesù a Fontana del Ferro per giungere a Castel San Pietro, poi alla chiesa di Santi Siro e Libera, Santa Maria in Organo e infine nella splendido Giardino Giusti, dove accolti dagli eredi della nobile famiglia veronese, si concluderà il percorso con piccoli intrattenimenti teatrali.
Il gruppo sarà accompagnato da una guida turistica e dal biblista mons. Martino Signoretto.

Partecipazione con offerta libera previa iscrizione obbligatoria fino al raggiungimento dei posti disponibili 140, con iscrizione obbligatoria.

Per info e adesioni (a partire dal 31 Marzo) scrivere a visite@veronaminorhierusalem.it

 

PIEVI E ABBAZIE NELLA PROVINCIA DI VERONA: LUNGO LA ROMEA STRATA

Sabato 30 Marzo 2019, ore 8.30 – 18.00 Evento sulla Romea Strata in bicicletta in collaborazione con FIAB Amici della Bicicletta.
Percorso in bicicletta: ore 8.30 ritrovo in piazza Santa Toscana, ore 9.00 partenza in bicicletta, ore 18.00 rientro a Verona. Per chi lo desiderasse, previa segnalazione, è possibile usufruire di un servizio navetta, per i partecipanti e trasporto bici.
In alternativa al pellegrinaggio in bicicletta è possibile raggiungere le diverse tappe del percorso “Lungo la Romea Strata” e visitare chiese e pievi in autonomia grazie ai volontari e agli studenti dell’ alternanza scuola-lavoro della Fondazione Verona Minor Hierusalem.

Orari visite guidate:
Chiesa di Santa Toscana 10.00-17.30 accompagnati dai volontari della Fondazione Verona Minor Hierusalem
Chiesa di San Michele Extra 10.00-15.30 accompagnati da studiosi volontari
San Giacomo del Vago 10.00-15.30 accompagnati da studenti asl I.P.S.E.O.A “Angelo Berti” (visite ogni 30 min.)
Pieve di Colognola ai Colli 10.00-15.30 accompagnati da studenti asl Liceo “Guarino Veronese” (visite ogni 30 min.)
Abbazia di Villanova 10.00-15.30 accompagnati da studenti asl ISISS “Luciano Dal Cero” (visite ogni 30 min.)

Solo 50 posti disponibili per il percorso in biciletta.

Per info e adesioni (a partire dal 24 marzo) scrivere a visite@veronaminorhierusalem.it

 

VERONETTA: CHIESE, PORTE E MURA TRA NATURA E CULTURA

Sabato 2 Marzo 2019, ore 9.00-13.00. Il percorso vuole sottolineare l’incrocio tra due possibili itinerari: Rinascere dal Cielo nella sua parte finale (s. Toscana e ss. Nazario e Celso) e Parco delle Mura (dalla provianda di s.Marta alla Batteria di scarpa in Alto s. Nazaro).

Programma
9,00/9,45 Chiesa dei SS. Nazaro e Celso e sacello
10,00/10,30 visita Provianda Santa Marta
10,30/10,45 trasferimento al Bastione delle Maddalene
10,45/11,15 visita Centro di documentazione delle Mura (a seconda della disponibilità di tempo)
11,30/12,00 visita S. Toscana
12,00/12,15 antica porta S. Sepolcro
12,45/13,00 visita Batteria di scarpa

Per info e adesioni: visite@veronaminorhierusalem.it

 

S. VALENTINO E LA VIA DELL’AMORE

Domenica 18 febbraio 2018, dalle 9 alle 18.30, pellegrinaggio urbano nella Verona Minor Hierusalem dedicato all’amore quale sentimento che lega una coppia ma che fonda anche il nostro stare al mondo, e perciò espressione della cultura, nell’arte, e dello spirito. Itinerario guidato da uno storico delle religioni e da una guida turistica.

Per info e adesioni: visite@veronaminorhierusalem.it

 

CORI TRA ARTE E SPIRITO

Secondo appuntamento, domenica 18 febbraio 2018, ore 16.45 nella chiesa di Santo Stefano, per la terza edizione della Rassegna di Cori “Volte d’Armonia”, proposta dell’Accademia Musicale di San Giorgio di Verona per fare rivivere le architetture più caratteristiche del Veronese. Il programma prevede l’esibizione del coro dell’Accademia Musicale di san Giorgio e del coro ospite, il Gruppo Vocale Novecento, sezione femminile (San Bonifacio, Verona), direttore Maurizio Sacquegna. Musiche di Monteverdi, Bach, Mendelssohn, Leavitt. L’ingresso è libero. La collaborazione con il progetto “Verona Minor Hierusalem, una città da valorizzare assieme” offre ai partecipanti di essere accolti dai volontari e da eventuale materiale di approfondimento per visitare prima del concerto i meravigliosi tesori custoditi in entrambe le chiese.

info: visite@veronaminorhierusalem.it – https://accademiasangiorgiovr.com/

 

VOLTE D’ARMONIA

Domenica 4 febbraio 2018, ore 16.45, chiesa di San Giorgio in Braida, primo appuntamento della terza edizione della rassegna di cori “Volte d’Armonia” che l’Accademia Musicale di San Giorgio di Verona propone nelle architetture più caratteristiche del Veronese. In concerto il Coro dell’Accademia Musicale San Giorgio (Verona), pianoforte Irene Frigo, direttore Marco Simeoni; e il Coro Anzano (Anzano di Cappella Maggiore, Treviso), direttore Paolo Stefan. Musiche di Palestrina, De Victoria, Schmidt, Mendoza. L’ingresso è libero.

Per la rassegna sono state scelte due meravigliose chiese della Piccola Gerusalemme veronese, San Giorgio in Braida e Santo Stefano (domenica 18 febbraio).  La collaborazione con il progetto “Verona Minor Hierusalem, una città da valorizzare assieme” offre ai partecipanti di essere accolti dai volontari e da eventuale materiale di approfondimento per visitare prima del concerto i meravigliosi tesori custoditi in entrambe le chiese.

info:<ahref=”mailto:visite@veronaminorhierusalem.it”>visite@veronaminorhierusalem.it – https://accademiasangiorgiovr.com/

 

BUON COMPLEANNO VERONA MINOR

A celebrare il primo compleanno del progetto è in programma, sabato mattina 16 dicembre 2017 in Gran Guardia, un convegno sulla Piccola Gerusalemme veronese tra passato e presente, dunque nella ricostruzione storica e culturale delle sue origini, nei suoi rapporti con le grandi via del pellegrinaggio e le altre Gerusalemme più famose… , e, perché no, nella sua dimensione di proposta artistica e spirituale che in 12 mesi ha riportato all’attenzione, di circa 83 mila visitatori, il fascino e i tesori celati per decenni nell’area al là di ponte Pietra. Ospite d’onore del convegno di sabato 16 dicembre lo studioso di Storia Medievale, massimo esperto in materia di Gerusalemme traslate, Franco Cardini, professore emerito dell’Istituto di Scienze Umane alla Normale di Pisa, terrà la Lectio Magistralis “Andare a Gerusalemme rimanendo in Italia”. Clicca qui per iscriverti!

 

IL CAMMINO DI GESU’ BAMBINO


La piccola Gerusalemme veronese si prepara ad accogliere i visitatori e i turisti che, dal 17 novembre all’8 gennaio, cercheranno la magia del Natale al di là dell’Adige, ospiti cioè della kermesse di Confcommercio “La magia del Natale”. Per chi volesse lasciare per qualche ora la via più affollata e riparare nell’atmosfera delle bellissime chiese del percorso “Rinascere dall’acqua, Verona Aldilà del fiume”, ecco il “cammino del bambino Gesù”. All’infopoint di via sant’Alessio o nelle singole chiese si può richiedere l’aiuto dei volontari per trovare… lo spirito giusto!

 

NEL TEMPO DELL’ATTESA


Prepararsi all’Avvento con un pellegrinaggio nella piccola Gerusalemme veronese. Questa la proposta per domenica 3 dicembre (ore 9.30-19.00) lungo il percorso classico con pranzo a sacco e S. Messa finale. Queste le tappe illustrate da don Martino Signoretto e la guida Paola Pisani che accompagneranno i pellegrini: Ponte Pietra; Santi Siro e Libera; Santa Maria in Organo; San Giovanni in Valle; Scala Santa; Opera Don Calabria; Santa Maria in Betlemme; Mura scaligere; Fontana del Ferro; Santa Maria di Nazaret; Santo Stefano; San Giorgio in Braida.

Per info e adesioni: visite@veronaminorhierusalem.it

 

IL VOLONTARIATO CULTURALE


Sabato 24 novembre 2017: nel giorno del primo anniversario del progetto “Verona Minor Hierusalem, una città da valorizzare assieme, un appuntamento formativo sul tema del volontariato culturale, in sensibile aumento, sulla sua componente motivazionale e l’ambito organizzativo legislativo. Dalle 14.30 alle 17.30 nella sala dei Vescovi in Vescovado.

 

CONCERTO DI SANTA CECILIA


Ospiti di Verona Minor Hierusalem, i Musici di Santa Cecilia, offrono nel giorno di Santa Cecilia, mercoledì 22 novembre 2017, un concerto di soli, coro ed eurorchestra nella chiesa di San Giorgio in Braida. In programma le esecuzioni di Te Deum di Charpentier e del ShoepfungsMesse di Haydn. Inizio alle 21. Ingresso Libero.

 

UN ALTRO TURISMO E’ POSSIBILE


Domenica 22 ottobre 2017
 dalle 15.30 alle 17, Verona Minor Hierusalem, con il suo itinerario “Rinascere dall’acqua, Verona Aldilà del fiume” avrà quali ospiti internazionali 55 buyers, giornalisti e operatori turistici invitati dalla Camera di Commercio di Verona. Gli ospiti, che parteciperanno a due appuntamenti della sesta edizione di Mirabilia e Borsa del Turismo Culturale, saranno poi accolti da un antico pellegrino che, aiutato da una più “contemporanea” guida professionista, li guiderà alla scoperta di Verona Aldilà dell’Adige e dei suoi gioielli, quali sono le chiese di Santo Stefano e Santa Maria in Organo. Con l’occasione sarà presentato da don martino Signoretto e Paola Tessitore il successo di questa “buona pratica” di turismo culturale nella nostra città.

 

 

TO BE VERONA PER IL FUTURO


Sabato 21 ottobre 2017, in Gran Guardia, il III° Forum Internazionale di To Be Verona, progetto di marketing territoriale che ha lo scopo di mettere a fattor comune le grandi potenzialità di un territorio unico, attraverso un percorso identitario e l’innovazione, motore necessario per fare di Verona una Smart Land a misura d’uomo. Tra le giovani “best pratices” anche il progetto “Verona Minor Hierusalem, una città da valorizzare assieme” che, per l’occasione, accoglierà visitatori e ospiti nella Piccola Gerusalemme veronese. www.tobeverona.it

 

MARIA DI NAZARETH TRA STORIA E DOGMA


“Maria di Nazareth, storia, tradizioni, dogmi” è il titolo della pubblicazione che darà contenuto all’incontro organizzato per giovedì 26 ottobre, ore 16.30, alla Fondazione Toniolo, con l’autrice, professoressa Adriana Valerio e il prof Luca Merlo, docente dell’ISSR e STSZ Verona. Moderatrice del dialogo la biblista Lena Risidori.