PCTO 

Sin dall’aprirsi del progetto, il mondo delle scuole e degli studenti veronesi è stato attivamente coinvolto nella realtà di Verona Minor Hierusalem. Attraverso lo strumento dell’allora Alternanza Scuola Lavoro (ASL), oggi Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO), quasi 600 studenti, oltre 30 insegnanti e una ventina di Istituti — d’intesa e con il sostegno dell’Ufficio Scolastico Regionale — hanno partecipato in questi primi 3 anni all’esperienza di volontariato e animazione culturale dei percorsi e degli itinerari urbani.

Un’esperienza sempre in movimento, attiva e in pieno svolgimento anche oggi: ragazze e ragazzi prevalentemente del terzo e del quarto anno degli Istituti Secondari Superiori sono protagonisti nel corso dell’anno scolastico di 2 percorsi di attività. Da un lato, dopo opportuna formazione culturale, artistica, relazionale e legata alle tematiche della sicurezza, svolgono l’azione di accoglienza e mediazione culturale nelle chiese degli itinerari assieme ai volontari adulti; dall’altro, si impegnano nello sviluppo di temi di studio legati al patrimonio artistico e culturale di Verona Minor Hierusalem.

Un’attività di studio, ricerca e organizzazione dei materiali che in questi anni si è tradotta nella creazione di prodotti di comunicazione veicolati attraverso diverse forme di espressione: da schede artistiche a gallery di immagini, da siti interattivi a video, da testi su supporti multimediali a diari di bordo, da graphic novels a disegni architettonici. Questa varietà di linguaggi ha rispecchiato anche lo sviluppo di peculiari competenze legate alla specificità dei diversi tipi di scuole: dai vari Licei agli Istituti Tecnici, agli Istituti Professionali — una varietà che si è rivelata una ricchezza e un interessante dialogo tra le diverse realtà della rete informale di scuole che si è sviluppata.

L’esperienza di PCTO con Verona Minor Hierusalem ha inoltre evidenziato, sin qui, tre aspetti rilevanti. Ha consentito un effettivo e variegato sviluppo di competenze e soft skills messe in gioco in un contesto di realtà e di rapporto con figure esperte e professionali curando anche la verifica e l’autovalutazione; ha contribuito — attraverso il lavoro di ricerca e di trasmissione, come eredità e memoria, dei prodotti culturali — a portare alla luce la ricchezza del patrimonio culturale presente nei percorsi urbani di Verona Minor Hierusalem e animato la collaborazione con Istituti culturali della città – dall’Archivio di Stato all’Università, dalla Diocesi ai Musei Civici, dalla Soprintendenza all’USR; ha sperimentato l’importanza formativa e di reciproco arricchimento dell’interscambio generazionale, mettendo in relazione studenti e volontari adulti.

Il PCTO di Verona Minor Hierusalem è un’esperienza che continua, sempre aperta ad accogliere nuove scuole curiose e interessate a vivere il nostro territorio come grande laboratorio di scoperta e formazione, contribuendo a diffondere e rafforzare il senso civico di cittadinanza attiva negli studenti, e sempre aperta nel suo sviluppo a cambiamenti e innovazioni coerenti sia con le esigenze della scuola, che con lo sviluppo del progetto e della città.

Nel corso del 2019 e della prima parte del 2020, il progetto di PCTO ha concentrato l’attività di accoglienza nelle chiese in un periodo più limitato e confermato il percorso di studio e ricerca; se sei interessato ad intraprendere un’esperienza di PCTO con Verona Minor Hierusalem, contattaci scrivendo alla mail segreteria@veronaminorhierusalem.it.

Scopri di più

Impara con noi

Formazione volontari

Webinar e incontri culturali

Incontra l'arte

Impara a vedere

Laboratori per le scuole