San Benedetto al Monte

06_RdT_S.-Benedetto-al-Monte

Tra il Capitolium e il Monte di Pietà

La chiesa di S. Benedetto, edificata a nord rispetto al foro romano della città, vede i perimetrali della cripta romanica in aderenza con le sostruzioni del Capitolium romano. Il complesso assunse la denominazione “al Monte” per la vicinanza al Monte di Pietà. I documenti antichi attestano la presenza della chiesa intorno al Mille; nel 1336 la chiesa entrò a far parte del sistema parrocchiale. La chiesa fu quasi per intero ricostruita nel 1617; nell’abside conserva frammenti di un affresco della bottega di Badile. La cripta romanica (sec. XI) è stata oggetto di un recente intervento conservativo e presenta possibili influenze di maestranze lombarde. Sono visibili alcuni reperti romani: una piccola porzione delle basi d’appoggio del Capitolium con materiali di spoglio dello stesso edificio e una stele funeraria. Della chiesa fu rettore, dal 1907 al 1912, San Giovanni Calabria.

La chiesa di San Benedetto al Monte fa parte dell’itinerario “Rinascere dalla Terra, Verona crocevia di civiltà, storia e cultura” e l’accesso è garantito dai volontari della Verona Minor Hierusalem.

Apertura visite: sabato 10.00-17.00;
Orario S. MessePrefestivo 17.30; Festivo 10.30-17.30;
Indirizzo: vicolo Monte 10, 37121 Verona (Mappa)
Contatto: segreteria@veronaminorhierusalem.it